Rabbia

Servizio Clienti TIM, ti odio!

ECCHECCAZZ! Non è possibile!

Volete avere una crisi epilettica acuta? Chiamate il 4916, il risultato è garantito. Adesso mi ricordo perché sono passata a Wind. Buon Zeus Tuonante, roba da manicomio. Già il caldo non è che aiuti a star sereni e rilassati, ma dover avere a che fare con la voce e la cadenza di quella ragazzina sguaiata e cacacazzo è davvero troppo… Cara Tim, si che il mercato dei telefonini si rivolge per lo più a giovani disperati, però, un po’ di pietà per gli altri utenti… fai un servizio clienti diversificato per i minori di 16 anni (o minorati di cervello, che quando gli arriva un sms esclamano: Figaaaaata!)

GRRRRRRRRRRRRRRRR se ci penso….

Stai là mezz’ora per capire che cazzo di tasto devi premere per arrivare alle informazioni che ti servono mentre questa con voce sgraziata ed irritantissima ti annnuncia grandiose offerte che la TIM ha preparato per fregarti al meglio, entusiasmanti come un cactus su per il procto (procto = ano). Offerte di cui a te non te ne può fregare di meno, anche perché quello che c’è in vetrina è interesante più o meno quanto una tazza di brodo di gallina fumante il 15 agosto!

Allo stremo della sopportazione, visto che non è stata molto chiara la signorina, premi un tasto sperando che sia quello giusto… e invece no! Ma la grandissima fregatura è che non si può tornare indietro, e per cambiare la tua scelta l’unica cosa da fare è riattaccare, ricomporre lo stramaledetto 4916, RIASCOLTARE questa e sperare di non sbagliare di nuovo.
Dopo il tredicesimo tentativo, non si stupisca chi passi sotto casa mia nel vedere una scena tipo un povero cellulare ridotto a pezzi (causa volo dalla finestra) e me a pestarlo ancora e ancora con scarponcini da cantiere, imbottiti di ferro, perché nonostante il volo e lo sfracello, dall’altoparlante si sente ancora “Con MaxxiTim Suonerie Hai cento suonerie al giorno…” Che cazzo me ne faccioooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!

Che trituramento di coglioni.

Scusate la scurrilità, ma veramente ogni volta avere a che fare con quella cazzo di voce automatica del servizio clienti Tim è un supplizio.

Se mai dovessi incontrare nella mia vita quella sgallettata che presta la voce (e sto finto entusiasmo) alla causa Tim, giuro che la prendo per capelli, la strattono per bene e le ficco giù per la gola il suo telefonino mentre riproduce la sua stessa cantilena, con dito con abbondante olio di ricino.

Prega di non incontrarmi mai, tu sgallettata sguaiata della Tim.

2 thoughts on “Servizio Clienti TIM, ti odio!

E tu? Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...