Libri

L’Orribile Karma della Formica

Questo libro sta facendo il giro dei comodini d’Europa grazie solo al passaparola di chi lo ha letto… Di certo non mi sottrarrò nemmeno io alla mia parte di buona pubblicità di questo piccolo grande tesoro della narrativa contemporanea!

Io non ero stata raggiunta da alcun passaparola, l’evento che mi ha spinta all’acquisto è stato, come sempre quando mi dedico ai romanzi (leggi qui), il titolo! Ero lì davanti alla vetrina della Feltrinelli Village dell’Auchan e guardavo la pila formata dai volumi di questo libro dal fondo arancione con sopra una piramide di animali… Il dubbio di sapere che cosa avesse mai di terribile essere una formica mi ha spinta ad entrare con tutto il carrello ed a sfogliarne le prime pagine.

L’idea di fondo e la trama, per le quali ovviamente molto si è attinto dalla filosofia buddhista, sono molto accattivanti e fanno sì che il libro si divori in tutta tranquillità in due, al massimo tre giorni. Il libro è la raccolta delle memorie delle vite di Kim, donna di successo che si è dedicata troppo a se stessa e ben poco alla sua famiglia ed a chi le stava intorno. Il risultato? L’aver sviluppato un Kharma molto negativo che l’ha portata a reincarnarsi in una formica, e poi ancora in una formica, e poi in altri animali ora dignitosi ora inferiori a seconda di quello che riusciva a combinare di buona nella vita appena precedente (dal trasportare orsetti di gomma sotto terra, al fare la cavia da laboratorio, ad essere un vitello da macello…). I momenti in cui la protagonista (ed il suo simpaticissimo compagno di viaggi di vita in vita) muore sono spesso divertenti… Non certo per macabro sadismo o senso di nero humor, ma semplicemente grazie alla confortante prospettiva della rinascita a nuova (e migliore… se si è stati “buoni”) vita.

Il “dato tecnico” del “narratore in prima persona ed onniscente” (mi viene in mente il famoso “se solo avesse saputo” su cui indugiava il geniale personaggio interpretato da Dustin Hoffman in Vero come la finzione) è un’ottima trovata per il libro perché, assime alla storia di per sè rocambolesca, spinge il lettore ad andare a fondo e capire da quale vita, sotto quali sembianze e da quale mondo vengono scritte le memorie di Kim nonché le memorie (che appaiono sotto forma di simpatiche postille a pie’ di pagina) del suo “amico”: Giacomo Casanova! E già! Proprio lui! Per più di 200 anni il povero Casanova non faceva altro che morire e reincarnarsi in formica, incapace in una vita tanto semplice e tanto “piccola” di sviluppare un Kharma migliore.
Altro elemento che sin da subito fa scattare il fattore curiosità è la circostanza per cui il povero vedovo di Kim viene puntato dalla ex migliore amica della defunta che riesce, perciò, a stabilirsi in quello che un tempo era il loro nido d’amore, usurpandone il posto di madre e moglie, spingendo Kim in tutte le sue vite a cercare di avvicinarsi alla sua vecchia casa per osservare e tentare di intervenire a difesa di ciò che un tempo era stato suo. Come andrà a finire? Lo scoprirete soltanto leggendo!

La cosa che vi stupirà durante la lettura sarà la consapevolezza che l’autore di questo “romanzo di formazione” è un uomo! David Safier, autore peraltro della serie Lolle, in onda su Mtv. Vi stupirà (mi riferisco alle donne) perché coglie perfettamente alcuni lati contorti della psiche femminile e li mostra in tutta la loro incorreggibile, drammatica quanto comica verità. Certo, non tutte si identificherebbero nell’arrivismo di Kim ma i suoi dubbi, la sua difficoltà nel mettersi in discussione e tutto il percorso di “vite” da lei intrapreso, di sicuro in qualche punto riflettono uno scorcio di vita vissuta da chiunque si accosti alla lettura delle sue storie.

Quello che ci si aspetta dopo la lettura dell’ultima pagina (ed il finale secondo me ci sta tutto dato il tenore del libro) è la trasposizione a breve della storia in un film d’animazione: la presenza di simpatici animali che parlano ed interagiscono con gli uomini, infatti, fornisce materiale per un bel cartone da andare a vedere al cinema a tutte le età. Anzi, il libro stesso si presta anche alla lettura dei giovanissimi, sia per lo stile divertente e molto accattivante della narrazione, sia per il contenuto, in un certo qual modo, istruttivo.

L’Orribile Karma della Formica di David Safier è davvero un bel libro. Leggetelo, il vostro umore ne trarrà vantaggio e dentro di voi aleggerà la consapevolezza che l’unico responsabile della nostra vita siamo noi in prima persona, nè il fato, nè dio, nè gli altri. Noi.

***

Se la mia recensione ti ha incuriosito e desideri acquistare il libro, puoi farlo tramite il link qui sotto su Amazon.it: A te non costa nulla di più, io guadagno una piccola percentuale di cui ti sono immensamente grata!

https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=machebon-21&o=29&p=8&l=as1&asins=8868360349&ref=tf_til&fc1=000000&IS2=1&lt1=_blank&m=amazon&lc1=0000FF&bc1=000000&bg1=FFFFFF&f=ifr

14 thoughts on “L’Orribile Karma della Formica

  1. Non ho ancora finito di leggerlo, ma come dici tu è un romanzo che si legge in pochi giorni, direi anch’io al massimo due, perchè la curiosità di capire come andrà a finire è stimolata benissimo. L’ironia è allo stesso tempo fonte di sorrisi e di riflessioni, è facile leggere in qualcuno dei personaggi una qualsiasi delle persone che possono appartenere alla nostra stessa vita, se non noi stessi in certi aspetti. A me è stato consigliato da una persona speciale e vorrei che tutti davvero potessero godere di questo libro, per vedere con occhi diversi le formiche, ma soprattutto gli uomini.
    Bella davvero la tua recensione, complimenti!

  2. Ciao Floriana e benvenuta su questo Blog (e grazie per i complimenti)
    Immagino tu abbia finito il libro… il finale io in altri contesti lo avrei detestato, troppo miele!
    Ma la verità è che è azzeccatissimo essendo questa una bella favola moderna! Tu che ne dici?
    PS:
    Sting e i Police mi piacciono eccome!😉

  3. Ciao Cle,
    leggere questo romanzo é stato assolutamente fantastico. Io non sono mai stato un amante della lettura, un po perché nella mia famiglia prediligono letture impegnate(ho 18 anni) e un po perché nell ambito scolastico non ho mai avuto insegnanti che spronassero alla lettura, tanto che tuttora impiego tanto a legegre i classici consigliati per l estate..Mio fratello al contrario é un gran lettore, e al ritorno dalle vacanze trovo sulla sua scrivania questo libro la cui copertina un po m ha perplesso. Alla lettura m ha convinto il fatto che ha detto di averl letto in un giorno soltanto. Allora ho iniziato a leggerlo, e ho fatto piu veloce di lui!!;)…non mi era mai capitato di ridere a crepapelle leggendo un libro,soprattutto per il modo di narrare utilizzato dall autore. Hai proprio ragione, il mio umore ne ha tratto vantaggio e quasi quasi mi viene la voglia di rileggerlo. E, guarda, sto gia pensando di regalarne varie copie ai miei amici(E non avevo mai pensato finora di regalare libri!!) perché finalmente nella mia vita ho trovato un libro che merita di essere letto.
    Francesco.:)

  4. Beh sono molto contenta che ti sia piaciuto e contenta il doppio perché addirittura la lettura non è tra i tuoi hobby!
    Ti consiglio allora un altro libro, divertente e che si legge in poche ore (meglio ocntinuare con i piccoli e gratificanti traguardi): Inferno, di Gianfranco Marziano. Dipinge in maniera tragicomica la gioventù alle prese con la ricerca del lavoro e le velleità musicali, tra le scene buffe qua e la qualche spunto di riflessione.
    Prova a leggerlo e poi ci risentiamo!

  5. Io l’ho trovato davvero molto piacevole, e come puoi vedere dai commenti è stato apprezzato anche da chi non immaginava di poter trovare divertente un libro!😉

  6. 🙂 Ciao Lila e Ciao Susi!
    Grazie del commento e a presto!

    Per caso havete letto anche l’orribile attesa del giudizio universale?? (Gesù mi ama è il titolo originale)?
    Io sto aspettando l’edizione economica

E tu? Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...