In giro per il Web

Tipi da Casa

Data la piega che hanno preso gli ultimi post assolutamente vi propongo di leggere questo esilarante spaccato delle tipologie di uomo alle prese con ferro da stiro, pulizie, cucina (fortunelle!), lavoretti, ecc…
E’ un po’ lungo, gli uomini diranno che sono solo “luoghi comuni” o si difenderanno dicendo “Eh ma voi donne non sapete parcheggiare”… Ma le donne solo sanno quanto ogni singola sillaba sia profondamente vera!
Buona lettura!

GLI UOMINI IN CASA … CHE PALLE!Gli uomini in casa…che palle!”
Più o meno così commentava, qualche tempo fa, un mio post il mio amico frz40. Allora non ho replicato, e il mio silenzio che si è protratto per così lungo tempo è la prova che su certe affermazioni è necessaria una riflessione profonda. Sì, perché se è vero che certi uomini, a vederli girar per casa, ti fanno venire due palle così anche se non le hai, è pure vero che altri sanno essere disponibili a darti una mano cosicché li perdoni quando, per … Read More

via Marisa Moles’s Weblog

13 thoughts on “Tipi da Casa

  1. Letto fino in fondo, commentato e apprezzato.🙂
    Sarà anche stato lungo, ma si lasciava leggere liscio liscio come un rosolio e mi ha divertita un mondo🙂
    Comunque io faccio parte di quella minoranza di donne (e tengo alta la bandiera) che parcheggiano impeccabilmente qualsiasi tipo di vettura (specifico affinchè a qualche maschietto non venga in mente una limitata Smart o una IQ), e che quando vado in giro con il mio uomo giusto per non metterlo in imbarazzo visto che nelle manovre è piuttosto ‘franoso’ nonostante la sua auto abbia mille congegni per coadiuvarlo; sarei tentata di spodestarlo dal posto di guida al primo tentativo fallito, ma siccome non voglio fargli fare figure nemmeno svendendo per dargli le dritte, sono io a ‘pilotarlo’ suggerendogli le azioni da intraprendere.
    A me più gli spazi son ristretti e più mi diverto: soprattutto quando a fine operazione scendo dall’auto e c’è sempre qualche maschietto in transito che si ferma per complimentarsi della mia perizia. Queste sì che sono soddisfazioni😉

  2. Come mia madre!😉

    io non faccio testo: non guido da una vita
    uno dei vantaggi/svantaggi di vivere in città (o vicinissimo) è potersi muovere a piedi/con i mezzi e guadagnarci in salute mentale dato che solo per trovarlo un parcheggio devi consumare il pieno alla macchina, svenarti davanti al parchimetro e scomodare tutti i santi del calendario prima di andare via per l’immancabile idiota di turno che ha parcheggiato in seconda proprio davanti alla tua auto!
    No thanks!

  3. Io faccio tutto da sola perché nel frattempo che ho spiegato come vanno fatte le cose le ho già belle e sbrigate insieme a 10 altri servizi.
    Non amo generalizzare, ma siete fatti così!

  4. mi spiace contraddirti ma a parte qualceh provlema con la lavatrice me la cavo in tutto il resto:D
    ho anche brevettato una nuova tecnica per la stiratura delle camicie post-lavatrice:D

  5. noooo troppo poco:D intendo camice nere diventate grigiaste golf restrinti che starebbero a pennello su bambini di 2 anni jeans che dopo 2 3 lavaggi a 90° diventano tipo colabrodo
    nn ti dicol ultima perche sarebbe troppo imbarazzante-.-

  6. jeans a 90°
    ??????????????????????????????????????????????????
    maglioni in lavatrice????????????????????????????????????????????????????????????????????

    mi aspettavo maggiore applicazione da parte tua
    devo insegnarti non solo a cucinare ma anche a lavare?
    cmq mi interessa il sistema per stirare le camicie

  7. bhe tu prova a portare un paio di jeans a roma per una giornata intera tra autobus metro muretti pioggia smog universita mc donald ragazze stupide che ti ciccano sulla gamba i 90° sono il minimo per nn portarsi dietro una colonia di alieni.
    poi io c ho provato a lavare i maglioni a mano ma a fine lavaggio si sentiva ancora l odore del dopobarba della sera prima quindi.. eppure ci passavo il tempo li a strofinarli.
    cmq il mio metodo rivoluzionario sulle camicie è top secret, ritieniti quindi stra-fortunata che sto per rivelartelo.
    Allora tutto dipende dal periodo in cui ti trovi :
    1) inverno: niente di piu facile, di solito la camicia si porta sempre con maglioncino sopra quindi e inutile perdere tempo a stirarla tutta,basta solo stirare colletto polsini e l ultima parte che esce fuori8se come me la porti sempre fuori dai pantaloni) ,se poi per qualche strana coincidenza devi togliere il maglione la scusa piu credibile in base alla mia esperienza e: “ho inizato a stirarla ma quando ho visto che ero gia con mezz ora di ritardo ho mollato tutto”=> devi cmq avere una buona fama di ritardatario per esser credibile e io modestamente ce l ho.
    2)primavera estate autunno: la situazione è leggermente piu complicata bisogna stirare almeno fino al gomito il resto nn è necessario tanto la si tira su e la colpa e del risvolto fatto male

    mi raccomando acqua in bocca altrimenti son rovinato.

  8. Puff! anche questo… già visto e già sentito…
    non sei creativo!😛

    per l’odore di dopobarba suo maglioni, se proprio non vuoi usarne meno te lo do io il rimedio: bicarbonato a volontà sciolto nell’acqua in cui A MANO lavi i maglioni.
    non si rovinano, anzi i colori si ravvivano!😉

  9. buu lo dici solo per sminuire le mie geniali idee
    e cmq nn lavero piu niente mano mi rompo troppo
    e poi il bicarbonato mi piace di piu quando tipo lo metti sulla lingua😀

E tu? Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...