The Puccis

She-Maul

Sottotitolo: Periodi ipotetici dell’irrealtà!

Parlando di Star Wars e compagnia bella, Amour mi ha raccontato un aneddoto con malcelato intento provocatorio.

Durante una puntata di O.C. o qualcosa del genere uno dei protagonisti invia una propria sceneggiatura a George Lucas. Addirittura Lucas invita sto tizio a cena per discuterne. Ad un certo punto questo intelligentissimo protagonista di O.C. molla Lucas perché la sua ragazza lo attendeva e, evidentemente, la sua ragazza era più importante anche di quella cena con cotanto mostro sacro del Cinema.

Il fattarello in sé non mi aveva granché colpito né tantomeno suscitato empatia per la sgallettata che pretendeva che il suo moroso mandasse all’aria l’incontro della propria vita in nome di una stupida prova d’amore. Perciò, sorvolando sulla totale improbabilità di una simile successione di eventi, gli ho chiesto: “Scusa da quando vedi O.C.?” Lui prosegue dicendomi che lo vedeva la sua ex e che all’epoca lui commentò la scena con un: “Tu sei cosciente del fatto che se fosse capitato a me, sarei rimasto lì, vero?! Che Lucas è più importante di qualsiasi fidanzata, vero?“.

Non ho commentato n’è l’evento n’è la frase, ferma nel proposito del non voler cadere nelle sue provocazioni nè tantomeno intavolare un discorso su “Son più importante io di…”. E soprattutto per non dargliela vinta.

Tuttavia non sono la campionessa della dissimulazione. Probabilmente il mio respiro si era fatto simile a quello di Darth Fener (non so bene se per la frase in sè, il pensare alla ex, o una commistione dei due fattori), perché dopo l’irreale mancanza di commenti da parte mia Amour ha corretto il tiro: “Va beh, ma ora è diverso, se capitasse ora è ovvio che mollerei Lucas anche io per venire da te!“.

Ho preso fiato per rispondergli qualcosa del tipo “E faresti male!” ma poi mi sono fatta forza e lasciato correre ancora.

Non pago, quindi, lui continua: “Lo mollerei… se non altro per le conseguenze!!! Gli avrei detto ‘Caro Lucas, tu hai presente Darth Maul, no? L’hai inventato tu e raffigurato la sua ira con la spada laser doppia! Ecco! la mia fidanzata mi attenderebbe a casa con due bastoni laser!”.

Non potevo tacere ancora (altrimenti il paragone con Maul sarebbe stato ancora più calzante, 24 parole proferite in tre ore di film). “Grazie – gli ho detto – è la cosa più romantica che potevi dirmi!
A parte la roba di Darthcoso, chiaro!!!!“.

Storie di Nerd. Storie dei Puccis.

9 thoughts on “She-Maul

  1. accipicchia cle’ meglio non farti arrabbiare!😀😀
    ( questi uomini che sprovveduti! ma non lo sa il meschino che non si parla maissimo delle ex?😀 tutto gli deve dire la mamma, tutto! )

  2. @marito alla parmigiana, eh questa solidarietà tra maschi… cmq se io ho fame e chiedo ad Amour di preparare da mangiare mi ritrovo con un toast, non di più!!! ma fatto lo stesso con ammmmmore!!!

    @ Mizaar
    lo sa lo sa! il peggio è proprio che lo sa e mi sfotte coscientemente. Arrrrrrrrrhhhh!

  3. Se il mio Principe dovesse parlarmi di una sua ex (cosa che per fortuna non fa mai, non parla proprio) e poi rettifica o cerca di girare la frittata, è certo che il suo futuro predede grandi piatti a base di semolino:mrgreen:

  4. Ciao ragazzuole e grazie dei vostri affettuosi commenti!
    Eh si. lo so che la serie The Puccis tra un po’ la vorrete vedere anche sul Tubo!
    ahahahahhaha
    un abbraccio forte
    Miaooo

E tu? Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...