Caro Diario

La Monologhista

Calano le luci, inizia lo spettacolo.

E’ dura ma lo fai lo stesso: rinunci a qualche spesuccia in più, magari ad un pranzo con le amiche, per pagare il tuo ingresso, per fare qualcosa di bello e gratificante per te stessa, staccando la spina dal lavoro, dagli impegni in agenda, da tutto. Un’ora solo per te e per il tuo benessere. Vale la pena di spender soldi per questo ogni tanto!

Sei lì, al tuo posto, pronta a goderti quest’ora tutta per te.

La monologhista comincia il suo spettacolo. Il ritmo è serrato e ti chiedi come riesca a respirare tra un aneddoto e l’altro. Sembra una macchinetta: lei alle prese con i figli adolescenti, lei alle prese con il pediatra, lei alle prese con la sua collega, lei alle prese con il suo ex titolare, lei alle prese con il suo ex marito, … non c’è soluzione di continuità, premesse interminabili e voli pindarici imprevedibili… che vita piena ha questa monologhista, pensi!

La risposta dei presenti è un tantino tiepida, anzi… fredda. Non c’è feedback, anzi intravedo una certa noia negli sguardi di quelli vicino a me… E’ vero, lei è una monologhista, non è previsto che i presenti le rispondano o condividano a loro volta le proprie eventuali esperienze con figli, colleghi, mariti, amanti… Ma forse qualcuno dovrebbe ridere alle sue battute, non so… siamo qui…

Mi guardo intorno: il gelo e anche qualche segnale di insofferenza.

Forse non sono l’unica ad aver pagato aspettandosi di vedere ben altro, forse non sono l’unica ad essersi privata di un centone in tempo di crisi per qualcosa che non fosse ascoltare una monologhista.

Lei sembra non curarsene, però. Probabilmente non è nemmeno abituata ad ascoltare né tanto meno a leggere le espressioni di chi le sta attorno. Lei continua.

Nessuno parla, solo lei, solo monologhi… con buona pace dell’ora da dedicare a me ed al mio benessere.

Soffoco nel profondo del mio stomaco l’unica frase che vorremmo dirle tutti in coro, con la speranza (vana) che quello a cui abbiamo assistito sia il suo ultimo spettacolo: Monologhista… va’ a cagare!

Immagine

PS: la monologhista non si esibisce nei teatri!

15 thoughts on “La Monologhista

  1. Un centone per un’ora di spettacolo?😯
    Ma era almeno un personaggio noto?
    Io ero un’assidua frequentatrice dei teatri (prosa e lirica) finché vivevo a Trieste. Qui ho tenuto l’abbonamento alla prosa per qualche anno ma poi ero talmente stanca da dormire immancabilmente entro la prima mezzora di spettacolo. Così ho smesso, anche perché onestamente il teatro non è più quello di una volta.

    Effettivamente un centone l’avrei speso per un bel massaggio e per la pulizia del viso che a me fa l’effetto di una seduta psicoterapica tanto mi rilasso.🙂 Magari avrei speso un po’ di più ma almeno non avrei mandato a … l’estetista.

    Ciao cara Cle. Un abbraccio

    1. Come ho scritto su a Rita il luogo dove mi ero recata non era un teatro… il che rende lo spettacolo (anzi gli spettacoli) della monologhista ancora pi irritanti ed insopportabili, visto che l avrei dovuto rilassarmi…

      Il giorno 01 febbraio 2013 13:37, Ecce Clelia

  2. Dunque, non era un teatro … Hai pagato un centone … Avresti dovuto rilassarti … Ergo … Un week end con le amiche o col moroso ‘all inclusive’ (monologhista compresa!!)???🙂

    1. Oh, oh … L’ingresso in ‘tandem’ è obbligatorio??? Non puoi cambiare giorno o orario??? Se no, raccontale la storia della rana dalla bocca larga e … Vestiti da serpente!!😉

  3. So expensive to be disappointed. On the positive side you were able to spend time with friends. Those times shared are priceless🙂

    1. Yes, you are right!
      Friends are precious… but sometimes such “friend of a friend” are terrible!!!!
      The “monologist” is a friend of a friend and… I don’t like her at all!!!
      Thank you for following me also here!🙂

  4. Ciao piacere di conoscerti! Post carino..ora faccio un giretto.. mi piacerebbe sapere quello che pensi del mio ultimo post..ti aspetto se ti va! Luna

  5. Ciao, non deve essere un lavoro facile fare gli attori, bisogna avere carisma! Una persona che ha carisma anche se starnutisce cattura l’attenzione, non so se il carisma si possa imparare, forse ci si nasce!

E tu? Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...