Crescita Personale

Come mantenere l’umore alto quando si è costretti a casa

Non é proprio un post sull’organizzazione, ma ce lo facciamo rientrare perché a noi in fondo piacciono le checklist.

In questo periodo di emergenza CoVid-19 siamo tutti costretti a casa, ma le situazioni in cui si è costretti a casa, per esigenze proprie o delle persone che accusiamo, sono svariate.

Da persona che lavora da anni da casa e che quindi non è obbligata ad uscire ogni giorno per lavoro, ho imparato a riconoscere sul nascere i segnali d’allerta che facevano accendere la spia della “depressione” (inteso come apatia e malumore galoppante, più che come diagnosi clinica). Come ho detto in un precedente post, accompagnare i bambini a scuola non è “uscire di casa”.

L’inverno, i malanni di stagione proprie dei fogli, la frenesia del lavoro… talvolta tutto si sussegue senza soluzione di continuità, con il risultato di passare intere settimane senza mettere il naso fuori casa.

Io ho approntato una strategia, ho la mia piccola lista di cose da fare quando inizio a sentirmi irascibile e di cattivo umore per ristabilire l’equilibrio mentale e fisico.

La voglio condividere con voi, magari può esservi utile fino alla fine della quarantena (che pare dovrà protrarsi). Teniamo duro. Ne usciremo.

1- Fare una doccia e togliersi il pigiama

Pare ovvio ma non é scontato. Le neo mamme lo sanno quanto sia difficile riuscire a farsi una doccia se non c’è qualcuno a cui lasciare il piccolino. Se in più sono mamme che lavorano da casa… Apriti cielo. Anche togliere il pigiama é un grande traguardo!

2- Prendersi cura della propria pelle

Tralasciare la cura della pelle, soprattutto del viso, ci dà un aspetto affaticato. Di contro dedicare quei due minuti al mattino e alla sera alla cura della pelle vi darà un aspetto più riposato e luminoso. Rientra in questa categoria la depilazione del viso.

3- Un filo di make up

Non sono una che si trucca tanto e spesso esco di casa non truccata. Un rossetto neutro e un filo di matita però spesso li metto anche in casa. Per chi? Per me stessa. Per non vedermi spenta e affaticata ogni volta che passo davanti allo specchio.

4- Fare il pieno di vitamine

Vitamina D e Magnesio sono i miei grandi alleati nei periodi in cui ho meno energia. Appena sento che la depressione sale, subito ricorro ai miei integratori. Ottimi anche dei frullati verdi.

5- Uscire (anche solo sul balcone)

Il sole é il miglior anti depressivo. È scientificamente provato. Concedetevi anche 30 minuti di camminata all’aperto, nel vostro giardino o per strada magari dove c’è del verde (appena l’emergenza CoVid sarà passata) metterà tutto nella giusta prospettiva. Potreste anche fare un incontro fortunato.

6- Dedicatevi ai vostri Hobby

Molte volte mio marito mi ha fatto notare che i periodi in cui ero più triste erano quelli in cui, per un motivo o per un altro, non cucinavo o non posta o nulla sul mio blog di cucina. All’inizio ho pensato fosse una coincidenza ma poi mi sono accorta che era vero. Cucinare per me é una grande passione, mi fa stare bene e mi appaga sotto mille punti di vista. Mi é di stimolo per sfide sempre nuove, mi permette di condividere con gli altri qualcosa, mi piace. Ecco perché anche con due bimbi e un lavoro a tempo pieno il tempo per cucinare me lo ritaglio sempre. Qualunque sia il vostro hobby o la vostra passione, dedicatevi un po’ di tempo al giorno/alla settimana per mantenere alto l’umore

7- Mettete su un po’ di Musica

La musica come il sole ha poteri incredibili sulla psiche e sull’umore. Mettete su la vostra musica/playlist preferita, quella che vi fa sentire bene e spensierati. Ballate pure come se nessuno vi vedesse. Vi sentirete immediatamente meglio.

8- Fate esercizio fisico

La parte difficile é mettere le scarpe (o srotolare il tappetino). Dopo starete diecimila volte meglio. Lo sapete.

9- Telefonate ad un amico

Fatevi una chiacchierata spensierata con un’amica, andatevi a prendere un caffè (o fatelo via videochiamata), fatevi una buona e sana risata. Viné concesso evitare di chiamare quea cara amica a cui volete tanto bene ma che vi ammorberebbe di più. Chiamate quella/quello che di solito vi fa fare grasse risate.

10- Sorridete

Guardatevi allo specchio e sorridete. Sorridetevi. Distendete i muscoli della faccia. Talvolta non é il buonumore che fa nascere il sorriso, ma esattamente il contrario.

E se state vivendo questo periodo di isolamento del tutto soli, beh… Usate queste Community e i “Social” media per avere comoagnia, per scambiare quattro chiacchiere, per sentirvi meno soli e meno isolati.

2 pensieri su “Come mantenere l’umore alto quando si è costretti a casa”

E tu? Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...