Auguri, Canzoni, Depeche Mode, Musica

Auguri Dave!

Una delle mie canzoni preferite, uno dei concerti a cui avrei voluto assistere e che sarebbe la mia prima tappa in un ipotetico viaggio nel tempo. Un gruppo che mi emoziona e mi emozionerà sempre, un frontman come pochi al mondo.

Auguri Dave Gahan, buon 51esimo compleanno! In attesa di rivederti a luglio (biglietti già in saccoccia!)!

Annunci
Canzoni, Depeche Mode

Let’s Have a Black Celebration

Brindiamo alla fine di un altro giorno nero.

Io conto su di te per come continui ad andare avanti anche quando tutte le speranze sono sfumate. Lo capisci?

I tuoi occhi carichi di ottimismo sono la mia salvezza.

Voglio solo stringerti tra le mie braccia, dimenticando tutto quello che non sono riuscito a fare oggi.

Io conto su di te e sul tuo essere così fiduciosa, vorrei che alleviassi il mio dolore in questa notte.

Ho bisogno di essere confortato, voglio sentire le tue mani su di me, stanotte.

Prendimi tra le tue braccia e dimentica tutto quello che non ho potuto fare oggi.

Martin Lee Gore, Black Celebration – Traduzione (un po’ libera) di Cle

(Non so voi ma io lo trovo un testo commovente. Sto per piangere… adoro questa canzone, e sulla sua scia, Damnage People da Playing the Angel è un altro di quei testi strappalacrime).

Canzoni, Depeche Mode

The Darkest Star

Sarà per la giornata strana di oggi, sarà che sto un po’ “oscurata” in questo periodo, ho in mente questa canzone… Una canzone bellissima… o meglio un testo molto particolare… la canzone in se può non piacere, tuttavia ha un non so che di ipnotico.
Detto tra noi fan (dei Depeche Mode) credo che TDS abbia avuto un percorso simile a Condemnation: credo che inizialmente sia stata pensata per la voce e lo stile di Martin, ma poi Dave abbia sentito il testo talmente “suo” da “sforzarsi” di cantarla!
Non so ancora se il risultato finale mi sia piaciuto o no, ma il testo resta comunque una perla a mio modesto modo di vedere le cose.

Oh you sad one
Playing the Angel
Isn’t so easy where you’re from

Oh you wild one
Devil’s companion
You won’t stay satisfied for long

I don’t want you to change
Anything you do

I don’t want you to be
Something else for me

Oh you dark one
Eternal outsider
Caught in the spider’s web you’ve spun

Oh you blind one
Gentle and kind one
Seeing the world as a loaded gun

I don’t want you to change
Anything you do

I don’t want you to be
Someone else for me

Stay as you are
The Darkest Star

Shining for me
Majestically

Canzoni

Non servono super poteri per essere eroi…

Non servono necessariamente dei super poteri per diventare un eroe, nè delle armature super tecnologiche…

Leggete il testo di “Eroe” di Caparezza… potreste rendervi conto di conoscerne tanti di Eroi, potreste rendervi conto che non solo da un grande potere deriva una grande responsabilità, ma anche che da una grande responsabilità (ad esempio quello di una famiglia o dei figli) può derivare un superpotere che non sapevate di possedere!

In fondo un Eroe è per definizione un uomo che combatte contro incredibili avversità per una causa, un ideale o per slvare vite innocenti.
L’Eroe un uomo…

Piacere / Luigi delle Bicocche
Sotto il sole faccio il Muratore e mi spacco le nocche
da giovane il mio mito era l’attore Dennis Hopper
che in Easy Rider girava il mondo a bordo di un Chopper
invece io passo la notte in un Bar Karaoke
se vuoi mi trovi lì / tentato dal videopoker
ma il conto langue e quella macchina vuole il mio Sangue
un soggetto perfetto per Brahm Stoker
TU
che ne sai della vita degli Operai
io stringo sulle spese / Goodbye Macellai
non ho salvadanai da Sceicco del Dubhai
mi verrebbe da devolvere l’otto per mille a Snai
io sono il pane per gli usurai ma li respingo
non faccio l’Al Pacino / non mi faccio di Pachinko
non gratto / non vinco / non trinco / nelle sale Bingo
man mano mi convinco

che io sono un Eroe
perchè lotto tutte le ore
sono un Eroe
perchè combatto per la pensione
sono un Eroe
perhcè proteggo i miei cari / dalle mani dei Sicari / dei cravattari
sono un Eroe
perchè sopravvivo al mestiere
sono un Eroe
straordinario tutte le sere
sono un Eroe
E te lo faccio vedere
ti mostrerò cosa so fare col mio superpotere

Stipendio dimezzato / o vengo licenziato
a qualunque età io sono già fuori mercato
fossi un ex SS novantatreenne / lavorerei nello studio del mio avvocato
invece torno a casa distrutto la sera
bocca impastata come calcestruzzo in una betoniera
io sono al verde / vado in bianco / ed il mio conto è in Rosso
quindi posso rimanere fedele alla mia bandiera ?
SU
vai / a vedere nella galera / quanti precari / sono passati ai mal’affari
quando t’affami / ti fai / nemici vari
se non ti chiami Savoia scorda i Domiciliari
finisci nelle mani di strozzini / ti cibi
di ciò che trovi se ti ostini a frugare i cestini
ne l’Uomo ragno ne Rocky ne Rambo ne affini
farebbero ciò che faccio per i miei Bambini

Sono un Eroe…

Per far denaro ci sono più modi / potrei darmi alle frodi
e fottermi i soldi dei morti come un banchiere a Lodi
c’è chi ha mollato il Conservatorio per Montecitorio
lì i pianisti sono più pagati di Adrien Brody
io vado avanti e mi si offusca la mente
sto per impazzire come dentro un Call Center
vivo nella camera 237 / ma non farò la mia famiglia a fette
perchè sono un Eroe…

Canzoni

Una Bella Canzone…

Ogni tanto la musica italiana sforna qualche bella canzone…
In questo periodo mi piace molto l’ultimo singolo di Jovanotti,
l’ho ascoltata la prima volta un giorno in cui mi sentivo un disastro e poco poco poco di conforto me l’ha dato!
In fondo sono le cose che mi avrebbe detto in quel momento il mio Amore, ma che io non avrei ascoltato, perché son fatta così!
Miao…

A te che sei l’unica al mondo
L’unica ragione
Per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente
Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato
All’angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila
Con i disillusi
Tu mi hai raccolto
Come un gatto
E mi hai portato con te
A te io canto una canzone
Perchè non ho altro
Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho
Prendi il mio tempo
E la magìa
Che con un solo salto
Ci fa volare dentro l’aria
Come bollicine
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti stringendoti un pò
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni
E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Essenzialmente sei
Sostanza dei sogni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l’unica amica
Che io posso avere
L’unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
A te che hai reso la mia vita
Bella da morire
Che riesci a render la fatica
Un immenso piacere
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
E a te che sei
Semplicemente sei
Compagna dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei

Canzoni, Mea Culpa

Anyone Else But You

Se solo fossi stata una persona normale se solo non avessi avuto l’umore sbagliato se solo io non fossi per una grossa percentuale sbagliata, questa canzone te l’avrei dedicata all’istante… Sarebbe bastato prenderti la mano, sarebbe bastato appoggiarti la testa su una spalla…
Non posso farci nulla, sono un vecchio lupo che va a leccarsi le ferite lontano da tutto e da tutti, nel buio della foresta, affianco ad una roccia gelida ed umida. Quel poco di forza che mi residua la uso per scacciare e ferire chi si avvicina, anche se ha semplicemente voluto portarmi una scodella di latte caldo e una carezza sulla testa. Perdonami. Passerà.

You’re a part time lover and a full time friend
The monkey on your back is the latest trend.

I don’t see what anyone can see,
in anyone else but you.

Here is the church and here is the steeple
We sure are cut for two ugly people.

I don’t see…

We both have shiny happy fits of rage
You want more fans, I want more stage.

I don’t see…

You are always trying to keep it real
I’m in love with how you feel.

I don’t see…

I kiss you on the brain in the shadow of a train
I kiss you all starry eyed, my body’s swinging from side to side.

I don’t see…

The pebbles forgive me, the trees forgive me
So why can’t you forgive me?

I don’t see what anyone can see,
in anyone elsebut you.