Politica

Lodo Consolo: profezia o semplice prevedibilità?

In un post precedente sul Lodo Alfano esponendo le mie considerazioni scrissi:

Forse sarà utile (magari!) una piccola riflessione, che mi viene dal cuore, visto che il semplice citare l’art. 3 della nostra Cosituzione, in cui è sancito l’inviolabile principio di eguaglianza formale e sostanziale, non è sufficiente a convincere i sostenitori del Lodo Alfano della sua incostituzionalità, perché si obietta che come è ingiusto trattare diversamente situazioni uguali, altrettanto ingiusto è trattare ugualmente situazioni diverse. E le quattro più alte ceriche dello Stato costituiranno pure una situzione “diversa” (o “più uguale delle altre”, per dirla alla Orwell).

Ok…

Però… questi quattro signori e i ministri che li accompagnano (perché sfido io a non fare il passo successivo ed estendere quest’ennesima porcata anche a loro) sono presi in considerazione nella Costituzione, per tenerli al riparo di azioni giudiziarie che sanno (realmente) di “persecuzione politica”, limitatamente alle ipotesi in cui commettano (eventuali) reati nell’esercizio delle loro funzioni, fuori da queste ipotesi sono comunissimi cittadini.

Ecco soffermiamoci un attimo sulle parole che ho evidenziato in Blu, e trasferiamoci sul Blog di Travaglio dove trovate l’articolo del 27 settembre 2008, intitolato Autorizzazione a delinquere, dove potrete leggere:

Il Lodo Alfano ha figliato un pargoletto. Si chiama Lodo Consolo, con l’accento sulla prima “o”, dal nome del senatore avvocato di An, e mira a proteggere non solo le quattro alte cariche dello Stato, ma anche i ministri. I quali potranno delinquere a piacimento,anche quando i loro delitti non c’entrano nulla con le funzioni ministeriali.

Sarò io veggente o le porcate di questo governo sono ormai prevedibilissime, tanto da rischiare di divenire normali????

Mi viene il vomito.

Annunci
Politica, Rabbia

Lodo Alfano ( e chi ci sta dietro): piccola considerazione!

Forse sarà utile (magari!) una piccola riflessione, che mi viene dal cuore, visto che il semplice citare l’art. 3 della nostra Cosituzione, in cui è sancito l’inviolabile principio di eguaglianza formale e sostanziale, non è sufficiente a convincere i sostenitori del Lodo Alfano della sua incostituzionalità, perché si obietta che come è ingiusto trattare diversamente situazioni uguali, altrettanto ingiusto è trattare ugualmente situazioni diverse. E le quattro più alte ceriche dello Stato costituiranno pure una situzione “diversa” (o “più uguale delle altre”, per dirla alla Orwell).

Ok…

Però… questi quattro signori e i ministri che li accompagnano (perché sfido io a non fare il passo successivo ed estendere quest’ennesima porcata anche a loro) sono presi in considerazione nella Costituzione, per tenerli al riparo di azioni giudiziarie che sanno (realmente) di “persecuzione politica”, limitatamente alle ipotesi in cui commettano (eventuali) reati nell’esercizio delle loro funzioni, fuori da queste ipotesi sono comunissimi cittadini.   C O M U N I S S I M I    C I T T A D I N I.  Non mi vengano a raccontare frottole, la mia intelligenza è già troppo presa in giro da un’attività legislativa usurpata al suo reale titolare: il Parlamento

Peccato, però, che ai ministri sia concesso anche l’Oltraggio all’Inno della Repubblica! Facesse bruciare anche la Bandiera visto che c’è, il senatùr dei miei stivali, anzi, delle mie ciabatte rotte, che con lo Stivale, sto tizio non dovrebbe averci nulla a che fare, se non altro perché egli stesso dimostra di volerne prendere le distanze. E lo accettiamo come ministro… Ma cosa è? una barzelletta?

Io mi sento schifata ad essere italiana con questo governo. Mi fa schifo incontrare uno straniero che abbia dell’Italia l’immagine di chi la rappresenta, che non è quel povero Presidente della Repubblica, purtroppo.

Mi fa schifo vedere quanto siamo vicini più ad al ventennio fascista che ad una Repubblica Democratica fondata sul lavoro.

Purtroppo siamo governati dal Cavaliere Oscuro… e non è quello buono… Eccolo qui insieme al suo fido braccio destro… (non sono brava con i foto montaggi pero tant’è! non ce ne era uno preconfezionato!) Notare la lettere sul petto del finto Robin!

Il cavaliere Oscuro