Caro Diario

Latitanza

Sono un po’ latitante in questo periodo… Troppo lavoro da sbrigare… e poi sto sgroccando la connessione ad un certo “Sig. Libero” quindi per connettermi devo stare in piedi vicino la finestra, diciamo che non è una posizione che agevola la scrittura.

Avrei voluto scrivere di Lucca e della Fiera del Fumetto a cui sono stata la settimana scorsa, ma le mie dita sono in un periodo di stanca, per lo meno per quel che concerne il battere i tasti del PC. Per il resto si stanno dilettando non poco nella sperimentazione di nuovi dolci… 🙂

Per fortuna che per l’esperienza Lucchese c’è l’ottimo Post di Puccio al quale rimando nonché le mie foto dei cosplayer per la cui visione vi invito a visitare il mio profilo su facebook: il link dell’album di Lucca è pubblico ed accessibile da chiunque. (Per i più pigri, cliccate qui e qui)!

Ecco a voi alcuni esempi dei pazzi che giravano per il centro storico durante il Lucca Comics & Games.

PB011920 PB011969 PB011941

PB011976 

Le altre foto dei Cosplayer Lucca 2008 qui e qui !!!

Annunci
Caro Diario

A spasso con David Lloyd

Sottotitolo: Chi ha il pane non ha i denti!

Miei cari,
ieri sera sono andata all’aereoporto a prendere il sig. David Lloyd. In realtà ho semplicemente accompagnato il mio amore ed il suo caro amico Corrado, l’uomo dei fumetti nostrano, incaricati di andarlo a prelevare, però la sostanza non cambia: gli ho stretto la mano!
David Lloyd, per chi non lo sapesse (ed io fino alla settimana scorsa lo ignoravo), è il disegnatore di V, (V for Vendetta), creato dal genio (tranne quando si occupa di favole! leggi qui) di Alan Moore…

So che molti invidieranno il fatto che, dopo avergli stretto la mano, stasera è possibile che ci ceni anche insieme, in quel di Polignano… So bene che molti e più fedeli fan ci starebbero meglio al mio posto, visto che del mondo dei fumetti so appena il minimo indispensabile, anche se è da dire che il personaggio di V mi piace molto (e mi piaceva prima di essere diventata la girlfriend di un certo Nerd)… Sono perfettamente cosciente di ciò, ma come dice il citato proverbio, chi ha il pane… Io vorrei che a cena con me ci fosse un altro David, ma evidentemente qualcuno avrà ascoltato male le mie preghiere: devo scrivere una lettera più precisa a quel trippone di Babbo Natale!!!

PS:
Per chi facesse in tempo a leggere questo post e volesse incontrare il sig. Lloyd, l’appuntamento è dalle 16 in poi, presso la fumetteria Neverland in via Toma (guarda la mappa) di Bari!