At Home · Caro Diario

Nei panni di un albero!

albero nataleAlla fine l’albero di Natale lo abbiamo fatto anche noi. Primo Natale da conviventi… ci vuole, fa “casa”. E poi è una spesa che fai una volta e gli anni successivi si ricicla o si aggiunge qualcosina! Mi hanno sempre un po’ fatto sorridere, un po’ stupito quelli che si chiedevano “Quest’anno di che colore lo fai l’albero?!” Per me la risposta ad una domanda che non mi ero mai posta, perché superflua, mi suonava ad un certo punto pezzenterrima: “Co-co-come quello dell’anno scorso, perché? E comunque è di tanti colori – Anzi è già tanto che non l’ho incelofanato tutto fatto per trovarmelo già pronto...mi veniva da aggiungere!

L’albero di Natale che facevo a casa da mia madre (gatto permettendo), fino a qualche anno fa, prima che gli unici addobbi fossero un alberello di 40cm già tutto pronto e un babbo natale suonante ma senza batterie!!!, era un tuffo nei ricordi: tre serie di lucine, di cui una non funzionante ma tenuta per la sua straordinaria bellezza: aveva dei micro peluche avvinghiati alle minilucciole, delle specie di pantere rosa, verdi, gialle, morbidossissime, una cosa che solo negli anni ‘80 poteva essere commerciata. Poi palline rosse e dorate, di ogni dimensione, qualcuna decorata e molte ammaccate; campanelle, fiocchi, pigne azzurre e argento (tra le ultime acquistate), decori che recitavano “Buon Natale 1986”, retrò ma… carinissimi, boa luccicosi rossi, gialli, argento, fili…, Babbi natale di coccolato (duravano 3 ore)… Le uniche cose che sul mio albero non erano mai apparse erano collane e fiocchi. Per il resto di tutto e di più.

Ma stranamente solo stamattina, guardando il “mio primo albero” ho avuto contezza dell’infelice espressione “Come ti sei vestita? sembri un albero di Natale!!!”. Solo stamattina! Chissà perché? Forse perché è più alto dei miei passati, forse perché un po’ storto sembra quasi che stia lì lì per iniziare a camminare, forse perché “vestito” di soli due colori… Non so! Lo guardo e mi metto nei suoi panni, e cerco di sentirmi come lui si stente oggi e tutte quelle volte in cui donne vestite male gli vengono paragonate. Che colpa ci ha lui? Lui sta così, con i suoi rami a sostenere palle, fili, puntale… ma non se li è mica scelti lui, a lui bastavano le sue pigne. Povero albero! Se potesse si straccerebbe di dosso tutto, come i cagnolini costretti a indossare scarpette e cappottino, o i bambini vestiti da paggetto e pettinati con la “scriminatura” di lato.

Dai Albero, ancora tre settimane e tutto sarà finito! Però sei carino!!!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Annunci

24 thoughts on “Nei panni di un albero!

  1. Grazie ragazze!

    @ lilla
    mah io lo guardo e sembra un vecchietto che si trascina da una stanza a l’altra con una coperta addosso, senza trovare pace, perché vorrebbe essere a casa sua, e non a casa della figlia a non sapere che fare!!! ahahahaha
    Mi piace, eh!
    però mi fa strano, non mi fa natale! ahaahahaah

  2. eh sii gatto permettendo,… ma è il suo bello , fa molto “casa” …….un anno avevo le luci on la musica di JIngle bells……………..!!!chissà che fine hanno fatto….!

  3. Mia madre quest’anno ha realizzato un albero con palle tutte fatte a mano (da lei) ed è veramente bellissimo.
    Anche nella nostra famiglia abbiamo avuto un periodo in cui l’albero era un mix di tutti gli addobbi possibili e immaginabili. 😀
    Comunque il tuo albero è davvero bellissimo! Complimenti! 🙂

  4. Grazie lauretta! devo dire che la bellezza della foto è anche merito del programma per esposizione notturna che ho sperimentato della mia macchinetta fotografica.. gh gh gh!
    le foto con il flash non rendono granché sugli alberi di natale ho notato (e capito) dopo il centesimo tentativo! ahahaah

  5. Cle complimenti per l’albero di natale che fa molto “arredo” ma per sentirne il profumo sono dell’idea che devi avvicinarti a lui in punta di piedi…avvolgerlo con tanto amore e fantasia…annussarlo…personalizzarlo secondo i gusti degli abitanti la casa…e solo allora lui parlerà 😉

  6. Beh
    i gusti degli abitanti della casa sono stati rispettati
    per me silver e per puccio blu 😀
    ma anche blu per me e silver per lui! ahaahahah
    e sopratutto rispetta il nostro budget! ahahaah
    ed io gli parlo anche al mio albero, lo saluto, gli racconto la mia giornata…
    il fatto è che il Natale ha poco da dirmi ormai… o forse solo momentaneamente, fino a che non avremo dei figli… chissà! 😉

  7. bè, tu pensa che i miei genitori, ne parlavamo domenica, hanno lo stesso albero da—–43 anni—
    e loro sì, “lo incellofano” per l’anno dopo—-
    eppure, per quanto spennacchiato e rattoppato per me quello è l’albero di Natale—
    (che ovviamente da piccolo mi pareva enorme ed ora mi sembra piccolo—)

    noi da cinque anni abbiamo un albero bianco che ogni anno sbuffa per l’accumularsi di nuove decorazioni—

    🙂

  8. Forse è proprio questo il segreto; lo stesso albero…
    che dà l’immagine della tradizione, di un momento condiviso in famiglia, di un “rito”.
    Forse l’anno prossimo questo albero mi sembrerà “più mio”, “più nostro”, “più Natale”
    Si… sarà questo!
    Già giorno dopo giorno mi ci affeziono un po’ di più! 😀

  9. Anch’io ho lo stesso albero da un bel po’ … ventiquattro anni! 🙂 Odio quelli veri e quelli sintetici durano un sacco. Il mio non è nemmeno tanto spelacchiato. In fondo sta fuori solo qualche settimana, mica tutto l’anno.

    Da mia nonna ho ereditato la tradizione di aggiungere a quelli di vetro, i gingilli di cioccolata. Ovviamente non si devono toccare fino all’Epifania. 😦 Quando i miei figli erano piccoli, se li rubavano e al 6 gennaio ne trovano due o tre. Ora stanno là fino all’Epifania … peccato che poi tocchi a me mangiarli. 😦

  10. Grazie Marisa!
    Io per precauzione non ne appendo gingilli di cioccolata
    e vorrei evitare anche che mi venissero regalate calze della befana!!!
    non so controllarmi affatto!!!!

E tu? Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...